Flauto Traverso per Principianti: Quale Acquistare?

Una breve guida all'acquisto del Flauto Traverso per iniziare

di Marcello Daminelli

Flauto Traverso per Iniziare

Il mercato propone tantissimi modelli di flauto traverso per chi vuole iniziare questa nuova avventura. Navigando in rete incontro parecchie proposte e da conoscitore del flauto traverso da studio, mi rendo conto che la maggior parte dei flauti che si trovano on line, anche su siti molto famosi, non corrispondono alle reali necessità del flautista in erba. Si trovano ancora flauti traverso in nickel non argentati, flauti traverso discendenti al Si da studio (il piede al Si ad un bimbo non serve), flauti traverso in argento massiccio (quindi pesanti) con prezzi bassi e una dubbia o pessima qualità meccanica e della tamponatura.

I flauti traverso che in questi anni abbiamo “costruito” e selezionato con i nostri partner (fabbriche) asiatici sono strumenti con un alto valore prezzo-qualità. I flauti traverso entry-level che consigliamo sono quelli di marca “Opera”, un brand di proprietà di Daminelli Pietro s.r.l.

La provenienza è cinese, e gli strumenti sono realizzati in una fabbrica del Tianjin molto famosa in Cina per l’alta qualità dei suoi strumenti musicali. La nostra supervisione è stata fondamentale per creare questo prodotto molto affidabile: parlo del modello OP-213 a fori chiusi con testata sia dritta che curva: quest’ultima particolarmente adatta ai bambini in quanto essendo curva la boccola si avvicina alla bocca del piccolo flautista risultando facile l’impugnatura e il suonare.

La tamponatura di questi modelli è ben fatta, i tamponi usati sono Pisoni quindi italiani (e italiano vuol dire alta qualità). La meccanica è robusta, le aste dritte, cosa non da poco in flauti da studio, il fusto è pulito e la lucidatura nel complesso ottima a specchio.

Prezzi e caratteristiche

I prezzi di un flauto traverso per principianti vanno dalle 300€ circa alle 500€. Qui di seguito vediamo i dettagli di 3 modelli suggeriti

Il Flauto Traverso OP-213 ha una caratteristica fondamentale: la facilità.  I tre registri sono semplici da gestire e per un ragazzo/a che comincia a emettere il suono dei bassi non risulta particolarmente difficile. I giunti sono di ottima qualità, sia quello del piede che quello della testata. Il prezzo dell’Opera OP-213 si attesta sui 283€ circa attualmente sia per la versione aperta che per quella chiusa.

I nostri consigli per gli acquisti procedono all’ottimo 5X della fabbrica Trevor James. Con questo strumento Trevor James abbassa l’asticella del prezzo ma non quella della qualità. Il look è tutto Trevor James e ricorda il 10X, flauto che da più di 30 anni Trevor James propone come entry-level. Dicevamo che il look con gli anelli diamantati (non che hanno diamati ma il motivo che crea si chiama così) è proprio Trevor James. La meccanica è massiccia, con Mi snodato che funziona molto bene. Trevor costruisce per ora solo la versione a fori chiusi e piede al Do. In futuro forse ci sarà anche un fori aperti ma per ora nessuna indiscrezione trapela da Trevor. Il suono: la testata Trevor funziona davvero bene in tutti e 3 i registri. Il flauto è ben intonato con un ampia tolleranza. Il suono è dolce e non troppo aggressivo, aperto. I tasti rispondono bene sotto le dita, l’ergonomia del tasto risulta comoda. La lucidatura nel complesso è molto buona. Il prezzo: è di 304€. Non è il flauto base, dice e costa qualcosa di più. E’ corredato con un bell’astuccio dall’interno viola e un copriastuccio termico robusto.

Continuiamo, stando sempre in casa Trevor James, con il modello TJ3015ROE  Questo flauto è superiore ovviamente al 5X sia esteticamente che timbricamente. La meccanica ha i point-cup-arm che rendono il look molto elegante e professionale. Questo modello ha fori aperti, Sol fuori linea, Mi snodato e piede al Do. La meccanica è comoda sotto le dita, il feeling è positivo e già da qui si parte con il piede giusto. Facile da suonare ma si capisce subito che il flauto ha un suo carattere timbrico ben definito e chiaro.La custodia e la copricustodia sono di ottima qualità, come il kit di pulizia.

 

Salendo nel range dei prezzi troviamo il flauto traverso Yamaha della serie YFL, il Pearl Flute della serie Quantz e ancora i modelli superiori dell’ottimo Brand Trevor James. Ma per questo avrete un articolo a parte.

Conclusioni

Spero di cuore che questo articolo ti abbia dato un concreto aiuto nella scelta del miglior flauto per principianti , questo almeno era il mio obiettivo. Ti invito anche a leggere l'articolo che ho scritto relativo alla pulizia del flauto traverso. Buona Musica!

scrivi un commento