0

Batteria acustica: la guida Dampi

Batteria acustica: uno strumento quasi miracoloso che regala emozioni, atmosfere, sensazioni sempre nuove e sempre diverse pur senza produrre nemmeno una nota. Chissà cosa sarebbe la musica dell’ultimo secolo senza la batteria acustica: sicuramente qualcosa di molto diverso, senza dubbio di molto più povero. Se anche tu credi nel potere del ritmo e dei suoni percussivi, sei appassionato di batteria o vuoi iniziare a studiarla, non perderti questa guida: in questo articolo condividiamo alcune informazioni essenziali e consigli di acquisto sulle migliori batterie acustiche in commercio.

Per rintracciare le origini della batteria acustica dobbiamo fare un piccolo viaggio nel tempo nell’America del XIX secolo, quando la tipica musica bandistica iniziò a spostarsi dalle strade ai locali. Per ragioni di spazio, sui palchi non era possibile ospitare troppe persone, e così si decise man mano di affidare le percussioni a un solo musicista, assemblandole in quelli che possono essere considerati gli antenati dei drumset moderni.

E così la batteria fece il suo ingresso silenzioso – si fa per dire – nella musica occidentale. L’idea di avere un solo drumset anziché tante percussioni separate si rivelò talmente buona ed efficace, che le batterie acustiche si diffusero con successo in tutti gli Stati Uniti, approdando anche in altri generi musicali come ad esempio il jazz, vero padre adottivo della batteria acustica. E da allora, la storia di questo strumento non è mai terminata.

Batteria acustica: componenti

Probabilmente la batteria acustica è lo strumento che più di ogni altro incarna la cooperazione tra genti e culture diverse per creare qualcosa di bello. Negli Stati Uniti multietnici dei primi anni del secolo scorso, la batteria nacque dal contributo di diverse etnie: dai jazzisti afroamericani che la elevarono a fama mondiale, agli immigrati cinesi che introdussero i tom – i tamburi di piccolo diametro – fino ai turchi che, grazie alla loro esperienza secolare nella fusione di rame e ottone, introdussero e perfezionarono i piatti. Dal risultato di questi sforzi congiunti si è evoluta la batteria acustica così come la conosciamo oggi.

Un normale drumset odierno comprende:

  1. La cassa o grancassa: un tempo nota come kick drum perché suonata direttamente con il piede, la cassa è il tamburo più grosso e potente del drumset e quindi quello a cui è affidato il ruolo essenziale di sostegno ritmico. Oggi è suonata con un apposito pedale, controllato dal piede destro.
  2. Il rullante: da molti considerato l’anima della batteria, il rullante è un tamburo dal suono variabile ma spesso molto caratteristico. Si distingue per la presenza di due pelli, note come pelle battente e pelle risonante, e una cordiera posta sotto la pelle risonante, che gli regala il suo suono così particolare.
  3. I tom e i timpani: i tom sono i tamburi più piccoli del drumset, spesso usati accoppiati. I timpani sono tamburelli del tutto simili ai tom ma comunemente usati a terra. Sebbene più piccoli e meno appariscenti rispetto alle altre componenti della batteria, tom e timpani sono altrettanto essenziali.
  4. Diversi modelli di piatti: i piatti vennero aggiunti alla batteria per compensare il suono profondo e corposo dei tamburi con qualcosa di più squillante e tagliente. Attualmente, i piatti in uso si differenziano in una pluralità di modelli diversi, ciascuno con il suo suono caratteristico: citiamo ad esempio il caratteristico doppio piatto charleston (anche detto hi-hat), il ride, il china, il crash e lo splash. Le possibilità sono innumerevoli e dipendono dai gusti e dalla fantasia del batterista.

 

Nella foto, una PDP Concept Maple

 

Batteria acustica marche

Con l’evoluzione e la commercializzazione della batteria acustica, sul mercato si sono affacciati tantissimi marchi, più o meno storici, che producono batterie acustiche per ogni tipologia di musicista, dai principianti fino ai professionisti. Attualmente è difficile orientarsi tra i tantissimi modelli che offre il mercato, soprattutto per chi è alle prime armi e conosce ancora poco di questo mondo. In questa sezione della guida abbiamo quindi pensato di darti una mano con le nostre migliori proposte per ognuno dei marchi più famosi. Cominciamo:

Batteria acustica Pearl

La Pearl Drums è una storica azienda giapponese che da oltre sessanta anni produce batterie e strumenti a percussione. Nota per l’anima innovatrice e la qualità costruttiva dei suoi strumenti, la Pearl offre batterie di ogni fascia, sia per i principianti che per i più esperti.

Della Pearl ti proponiamo una batteria acustica di fascia media che promette sonorità eccellenti: una Export Limited con finitura street life e cinque elementi costituitivi (due tom e un timpano, rullante, cassa). I fusti sono in pioppo con strato interno di mogano asiatico, una combinazione che esalta i bassi, creando suoni pieni e profondi. Prezzo: € 859,00.

 

 

Batteria acustica Tama

Anche la Tama è un marchio nipponico estremamente famoso, attivo da oltre cinquanta anni nella produzione di batterie acustiche e percussioni in genere. Nata come brand economico, intorno agli anni Settanta la Tama si lanciò in importanti acquisizioni che la portarono a incrementare notevolmente la qualità dei propri strumenti, facendola entrare nella rosa dei nomi più blasonati del settore. Oggi la Tama produce sia modelli entry level che drumset per batteristi esperti.

Se cerchi un buono strumento entry level possiamo consigliarti una batteria della serie Silverstar, un drumset con fusti in betulla che incarna tutta la qualità Tama. Il set comprende una cassa, un tom, un timpano e un rullante. Prezzo scontato: € 623,04.

 

 

Batteria acustica Ludwig

La Ludwig è probabilmente il nome più blasonato nel panorama internazionale delle batterie acustiche. Questo celebre marchio raggiunse la ribalta negli anni Sessanta grazie a un endorser di eccezione, niente meno che Ringo Starr dei Beatles. L’attività della Ludwig tuttavia iniziò molto prima, all’alba del Novecento, ad opera di due tedeschi naturalizzati americani: William e Theobald Ludwig.

Dagli anni della fama la Ludwig propone batterie di alta fascia di ottima qualità. Ti proponiamo un modello Centennial rosso brillante, che comprende due timpani, un tom e una cassa realizzati in acero. Si tratta di un ottimo modello se cerchi la qualità e la sicurezza di un marchio storico come la Ludwig. Prezzo: € 1.450,00.

 

 

Batteria acustica Gretsch

Tra tutti quelli menzionati, la Gretsch è il marchio più antico. L’azienda statunitense venne fondata infatti nel lontano 1883, guadagnando nel tempo l’apprezzamento di nomi di primissimo piano nel panorama musicale occidentale. La sua fama è giunta ininterrotta ai giorni nostri, con proposte di valore che si rivolgono sia a batteristi intermedi che professionisti esigenti.

Ti consigliamo un modello della serie Catalina Club, una serie che unisce il suono classico con le più recenti innovazioni hardware. Questa batteria è interamente realizzata in mogano e presenta hardware cromato, e propone una cassa, un rullante, un timpano e un tom. Prezzo: € 680,00.

 

 

Batteria acustica Opera

Se stai cercando dei modelli economici, Opera è il marchio che fa per te. Le batterie acustiche Opera sono infatti modelli adatti ai principianti che vogliono provare la batteria senza lanciarsi subito in investimenti da centinaia di euro. Un esempio? Un bel drumset rosso da € 359 completo di cassa, due tom, timpano, rullante e piatti hi-hat e crash, oltre a pedale per la cassa e reggirullante. Un set completo con tutto quello che ti serve per provare il magico mondo delle bacchette.

 

 

Batteria acustica Mapex

La Mapex è un’azienda taiwanese che si è imposta solo recentemente sul mercato, grazie a una produzione che, partendo da modelli economici, si è gradualmente evoluta sino a proporre drumset di qualità in grado di competere con i marchi più altisonanti. Attualmente una delle serie di punta della Mapex è la Saturn, nota nel settore per il particolare abbinamento di legni (acero e noce) che le regala sonorità particolari.

Della Saturn ti proponiamo un drumset di alto profilo, Una Saturn IV con laccatura a mano e cinque drum: tre tom, due timpani e grancassa. Se cerchi suoni potenti, ricchi e di alta qualità, questa è l’occasione per te. Prezzo scontatissimo a € 1.170,00!

 

 

Batteria acustica Pdp

La Pacific Drums and Percussions (Pdp) è un marchio statunitense appartenente alla più celebre DW. La Pdp produce drumset noti per l’elevatissimo rapporto qualità prezzo, con modelli dedicati soprattutto a batteristi di fascia intermedia. Un esempio è l’elegante Mainstage Black Metallic in vendita su Dampi, un drumset di ottima qualità a un prezzo ragionevole. La batteria comprende una cassa, un rullante, due tom e un timpano realizzati in pioppo, e include numerose componenti hardware e uno sgabello. Il prezzo? Eccezionale come la batteria: solo € 599,00.

 

 

Batteria acustica Premier

La Premier Percussion è uno dei marchi più storici del settore: la sua fondazione risale addirittura al 1922, e la sua storia è costellata di piccole e grandi innovazioni come l’hardware cromato – più resistente alla corrosione – il charleston inclinabile e il shell in a shell, ovvero il tamburo con doppio guscio.

Della Premier ti proponiamo un modello della serie Genista, la GENISTA BIRCH STAGE 22, un drumset classico che riprende le caratteristiche della serie storica ma con molti più optional. Interamente realizzata in betulla, i fusti sono a sette strati come nelle altre batterie del marchio, l’hardware è cromato e il set comprende cassa, rullante, due tom e un timpano. Ottimo prezzo per un prodotto professionale: € 948,00.

 

 

 

Batteria acustica per bambini

Se stai cercando una batteria acustica junior da regalare a un bambino, possiamo consigliarti alcuni dei migliori modelli presenti su Dampi. Innanzitutto ti consigliamo di puntare sul marchio Opera, che come abbiamo visto nel precedente paragrafo è famoso per produrre drumset a prezzi altamente accessibili. Inoltre, la Opera produce alcuni modelli specificamente pensati per bambini, caratterizzati da dimensioni ridotte e optional semplificati.

Citiamo ad esempio la J1046BL, una batteria acustica junior che in un bel drumset di colore blu offre cassa, rullante, due tom, un timpano, un piatto e un charleston, oltre a seggiolino e pedale per grancassa. In legno di tiglio, questo set permetterà ai giovani batteristi di sviluppare il proprio senso del ritmo, divertirsi come pazzi e far crescere la propria passione per la musica. Prezzo scontato a € 199,00, perfetto per un bel regalo.

 

 

Batteria acustica prezzi

I prezzi di una batteria acustica dipendono dal numero di strumenti che compongono il set, dal marchio, dalla qualità dei materiali e dalla cura costruttiva. Giocando con questi parametri si ottiene una forbice di prezzi notevole, che varia dai 200 euro dei modelli entry-level di marchi come la Opera, ai 3000-4000 euro dei set di alta fascia dei marchi più blasonati.

Batteria acustica economica

Se cerchi modelli di batteria acustica economica, su Dampi abbiamo un’ampia scelta di set con prezzo massimo di € 400, ideali per batteristi in erba, piccoli musicisti e chiunque voglia provare o regalare una batteria senza troppo impegno. Un esempio? La P0766BK della Opera, un drumset nero che comprende cassa, rullante, due tom e un timpano, oltre a un piatto charleston e un crash. Il prezzo di € 359,00 include anche due bacchette, le aste dei piatti e i pedali. Insomma, tutto quello che serve per iniziare.

 

 

Siamo arrivati alla fine della guida Dampi sulla batteria acustica. Hai trovato le informazioni che cercavi? Ti serve qualche consiglio in più o qualche proposta diversa per trovare la batteria dei tuoi sogni? Scrivici nei commenti!

scrivi un commento